Archivi categoria: Dello scrivere

Per Isabel (Antonio Tabucchi)

Una bella sorpresa in libreria, incontrare un testo inedito di Antonio Tabucchi. Anche questo un racconto lungo – non capisco il bisogno dell’editore di farlo passare per romanzo – a cerchi concentrici, a mandala dice Tabucchi. Il protagonista è alla … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere, Libri letti | Lascia un commento

Scrittori, diritto d’autore, editoria digitale

Con gli e-book sarà, presto, la fine non dei libri, ma dei diritti d’autore. È da quando ci sono (c’erano) le cassette audio che copiamo i dischi, ma con i cd prima ed i file via peer to peer oggi, … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere | Lascia un commento

“Scrivo sempre quando dormi” (variazioni)

“Scrivo sempre quando dormi” significa che aspetto che tu dorma, per scrivere. Forse mi piace scrivere da solo, o forse non voglio sottrarre tempo a noi, quando sei sveglia. Ma ecco che basta una sola virgola, e la frase cambia … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere | Lascia un commento

Kristof Agota

“E quando avrai troppa pena, troppo dolore, e se non ne vorrai parlare con nessuno, scrivi. Ti aiuterà.” da “Trilogia della città di K”. Ho sentito poco fa alla radio che è morta. Davvero una perdita.

Pubblicato in Dello scrivere | Lascia un commento

Perchè scrivo

So bene come ho cominciato: in collegio, come dialogo con me stesso. Erano scritti che non si aspettavano di essere letti. E’ stato il modo in cui mi sono leccato – qualche volta, a posteriori posso dirlo, proprio curato – … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere | Lascia un commento

La necessità di autorizzarsi a scrivere

  Una mia amica – scrittrice più che affermata – è un po’ preoccupata perchè, per la prima volta, per il libro che ha quasi finito di scrivere, non sente di essersi autorizzata. Non lo sapevi di questa cosa dell’autorizzazione? … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere | 2 commenti

Come scrivo

Ho il vezzo di scrivere, in prima stesura, con una penna stilografica. Strumento ibrido, perchè non è nemmeno una “vera” penna stilografica, di quelle con serbatoio a pompetta, ma è di quelle con il caricatore. Che però, una volta esaurito … Continua a leggere

Pubblicato in Dello scrivere | Lascia un commento